Leadership

Leadership: cosa la differenzia dal management?

“La leadership è l’arte di vedere ciò che è invisibile”.
Jonathan Swift

Ci siamo mai chiesti quali siano le caratteristiche di un vero leader? Sappiamo riconoscere il confine tra leadership e management? E ancora, quanto devono essere integrate queste due figure, perché un’azienda diventi di successo?

Questo mese il nostro blog offre qualche consiglio sul tema della leadership, un concetto frequente e discusso, spesso confuso con la sua controparte più nota e familiare: il management.

Iniziamo con il chiarire qualche ovvietà: leadership e management non sono la stessa cosa. Il manager gestisce e amministra i processi operativi, dirige le attività e le persone all’interno di un’azienda. Il leader coinvolge, si fa guida e ispiratore, riconosce l’importanza del fattore umano e di conseguenza ha doti empatiche e visionarie.

Tutto questo risulta facile a livello teorico. Ma quanti lo vivono nella pratica?

Non sempre siamo in grado di dare risposte precise agli interrogativi appena posti. L’articolo che segue vuole esserci di aiuto.

Il leader non è un capo, qualcuno di cui dobbiamo avere timore. Al contrario, il leader deve ispirarci, guidarci verso un obiettivo comune e condividere il nostro linguaggio. Si tratta di una persona che parla, spiega, dimostra, chiarisce e coinvolge, tiene alto il morale della squadra, la rende produttiva, motivata e soddisfatta, indipendentemente dal compito o dall’obiettivo che i membri del team devono perseguire. La fermezza è uno dei suoi tratti distintivi, egli tiene saldo il timone della nave che conduce, risolvendo con destrezza anche i possibili imprevisti di percorso.

Quali precisi aspetti definiscono un leader? Abbiamo voluto raccogliere per voi una serie di caratteristiche distintive.

Il leader

  • Pianifica: è visionario e lungimirante, progetta e gestisce le situazioni conferendo loro la giusta priorità.
  • Comunica: si esprime nel dettaglio e con chiarezza sia nel parlato che nello scritto, condividendo con il resto della squadra le idee, le intenzioni e la visione ultima sul progetto.
  • È empatico: tiene in considerazione le caratteristiche degli altri, le rispetta, le ottimizza e valorizza.
  • Decide: è abituato a prendere decisioni e lo fa con naturalezza, senza lasciarsi intimorire dalla possibilità di sbagliare; è impegnato a perseguire gli obiettivi definiti, e incoraggia il resto del team a raggiungere gli stessi.
  • Delega: incarica i suoi collaboratori di svolgere attività in sua vece, fidandosi di essi, riconoscendo il loro potenziale, sostenendoli e incoraggiandoli.
  • Risolve: trovare intoppi lungo la strada può essere all’ordine del giorno tanto nelle grandi, quanto nelle piccole aziende, fa parte del gioco. Il leader valuta l’entità del problema, trova una soluzione, e non si abbatte di fronte ad esso. Inoltre, dota i propri collaboratori degli strumenti per supportarlo in questa attività, contribuendo ulteriormente alla realizzazione di un team coeso e collaborativo.
  • Partecipa alla formazione del suo team: la scelta dei propri collaboratori è di primaria importanza per il leader, motivo per il quale egli interviene in prima persona alla loro selezione, ne riconosce il potenziale e lo sviluppa a favore del raggiungimento degli obiettivi preposti.
  • Sviluppa le aree di miglioramento: può succedere che in un team di lavoro siano presenti risorse meno performanti di altre. Il leader le identifica, si confronta con esse e le stimola a migliorarne le performance, facendo sì che esse siano in linea con le attese dell’azienda.
  • Motiva: il leader spinge i propri collaboratori ad agire oltre la loro media e li indirizza verso l’eccellenza, verso il talento e al ricoprire ruoli di successo.

Seppur semplici, non è così scontato ritrovare queste caratteristiche in una persona. Se tenuti in considerazione, anche solo in parte, aiutano a definire, identificare e sviluppare la figura del leader carismatico.

Marta Delpiano

Laureata in Mediazione Linguistica e Culturale con un Master in Lingue Europee. Collabora con GNV Group seguendo lo sviluppo delle attività del settore marketing e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *